testata per stampa
Ufficio stampa - Palazzo Vecchio - P.za Signoria, 1 - 50122 Firenze - Tel. 055 27681 - Fax 055 276 8282 - Email: ufficiostampa@comune.fi.it

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

English Version
GEOmobi 055055

GEOmobi

Infomobilità, ZTL, Parcheggi, Lavaggio strade in tempo reale

Trova Firenze

Trova Firenze

I luoghi della Città: Sedi, Uffici, Musei, Seggi elettorali....

Percorso: Home > Commissioni > Controllo Enti Partecipati
testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

COMMISSIONE CONSILIARE CONTROLLO ENTI PARTECIPATI

MATERIE DI COMPETENZA:
Controllo su istituzioni, aziende, consorzi, società per azioni, enti concessionari, società, associazioni, fondazioni e comitati cui partecipa il Comune. La Commissione esamina i bilanci economici e finanziari e gli altri atti. Dispone audizioni, convoca gli amministratori designati e nominati dal Comune, esprime parere su tutti gli atti consiliari che attengono agli enti sopra menzionati.
COMPONENTI:
Presidente: TENERANI MARIO - Gruppo PARTITO Forza Italia
Vicepresidente: MILANI LUCA - Gruppo PARTITO Democratico
BASSI ANGELO - Gruppo PARTITO Democratico
CECCARELLI ANDREA - Gruppo PARTITO Democratico
CELLAI IACOPO - Gruppo PARTITO Forza Italia
D'AMBRISI ANGELO - Gruppo PARTITO Democratico
GRASSI TOMMASO - Gruppo Firenze riparte a sinistra, SEL, Firenze a sinistra, PRC

PERINI SERENA - Gruppo PARTITO Democratico

PUGLIESE ANDREA - Gruppo PARTITO Democratico

PEZZA CECILIA - Gruppo PARTITO Democratico

XEKALOS ARIANNA - Gruppo Movimento 5 Stelle

TORSELLI FRANCESCO - Gruppo Fratelli d'Italia, Alleanza Nazionale

UFFICIO:
Segreteria: Sergio Donati
sede: Palazzo Vecchio - piano III
telefono: 055 2768290
fax: --------------
e-mail: commissione.controllo@comune.fi.it



Area Commissione

Licenza Creative Commons Comune di Firenze - Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria 50122 FIRENZE - P.IVA 01307110484

Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006